Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

FIA AciSpot camp. Europeo--Maggiora Offroad Arena

Last Update: 9/29/2019 7:44 AM
9/23/2019 7:41 AM
 
Quote
OFFLINE
Post: 58
Registered in: 9/8/2014
Location: VILLORBA
Age: 21
Junior User
Ho letto che è successo un piccolo casino nella Touring tra Viborny e Furazkin, qualcuno può darmi qualche informazione in più?
Personaggi random per situazioni random – nuova edizioneEFP30 pt.10/17/2019 12:49 PM by Setsy
È vero che i Testimoni di Geova sono il gruppo meno istruito? Testimoni di Geova Online...15 pt.10/17/2019 12:43 PM by johnny01
Indovina il film 2Ipercaforum7 pt.10/17/2019 11:26 AM by AlcibiadeR
9/23/2019 8:12 AM
 
Quote
OFFLINE
Post: 61
Registered in: 3/6/2019
Location: GRIGNASCO
Age: 41
Junior User
Grande comunque Furazkin che nonostante anteriore sinistra strappata, si becca una bandiera nera ma prosegue lo stesso 😁

____________

AsU
"Fate molto male a ridere.
Al mio mulo non piace la gente che ride... ha subito l'impressione che si rida di lui..."
9/23/2019 8:35 AM
 
Quote
OFFLINE
Post: 100
Registered in: 1/15/2010
Location: PARMA
Age: 50
Junior User
[Edited by markciccio74 9/23/2019 8:40 AM]
9/23/2019 8:35 AM
 
Quote
OFFLINE
Post: 100
Registered in: 1/15/2010
Location: PARMA
Age: 50
Junior User
Qualcuno sa perché Nikodem non è partito?
9/23/2019 9:39 AM
 
Quote
OFFLINE
Post: 62
Registered in: 10/21/2010
Age: 109
Junior User
mi sembra abbia rotto l'albero di trasmissione
9/23/2019 10:01 AM
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,070
Registered in: 8/3/2007
Location: BORGOSESIA
Age: 34
Amministratore
Gold User
eccezionale, meraviglioso spettacolo senza eguali, come sempre..
organizzazione inarrivabile, pista disumana: a fine week end era una tavola tale quale al primo turno di warm-up.

io non sono d'accordo con la squalifica di Vyborny. Perchè sia dal vivo che dal video, quel che vedo io è che i due escono appaiati, con Vyborny dritto in traiettoria centrale, e Furazhkin davanti di un muso, ma fuori dalla linea. Il ceco tiene duro, il russo fa altrettanto, ma nel tentativo di riprendersi la linea ideale s'incunea; i due si agganciano, non mollano, e va a finire com'è finita (tra l'altro, anche VYborny s'è salvato per un pelo..).
Niente di mai visto all'Europeo.. anzi.

mi auguro che per maturare una decisione simile, dall'onboard di Vyborny si vedano evidenti movimenti del volante mirati a 'speronare', anche se è difficile speronare qualcuno all'altezza del montante anteriore

____________

manuel
9/23/2019 1:05 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 35
Registered in: 4/18/2015
Age: 53
Junior User
Se Vyborny è da squalifica allora quasi tutti i piloti che fanno europeo lo dovrebbero essere....
9/23/2019 2:07 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 12
Registered in: 9/27/2016
Location: MILANO
Age: 33
Junior User
furazkin avrebbe potuto alzare il piede e finire secondo in scioltezza e avrebbe cmq vinto l'europeo.
9/23/2019 2:34 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 830
Registered in: 2/12/2010
Location: FERRARA
Age: 58
Amministratore
Gold User
L'unica cosa che posso aggiungere è che ragionare a mente fredda è una cosa, ma viverla dentro l'auto non hai tempo tanto di ragionare sui punti o sulle posizioni, a quei livelli vuoi stare solo davanti ,e il fatto di speronare un avversario non lo puoi premeditare, ma in quella frazione di secondo non ragioni lucidamente ,ovvio che le sanzioni esistono ed è giusto cosi, ci sono regole ed è giusto rispettarle tutti, ma quando ti giochi un campionato troppi ragionamenti non puoi farli
9/23/2019 3:31 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 100
Registered in: 1/15/2010
Location: PARMA
Age: 50
Junior User
Permettimi, non sono d'accordo.
Il discorso che "viverla dentro l'auto non hai tempo tanto di ragionare sui punti o sulle posizioni, a quei livelli vuoi stare solo davanti" è riduttivo.
Stiamo parlando di piloti praticamente professionisti, piloti che corrono ogni domenica, spesso fin da quando erano bambini.
Gente che conosce perfettamente la propria auto e i suoi comportamenti, ogni avversario, la classifica, gli scarti, il costo di un contatto e probabilmente anche tutte le buche della pista.
Quindi fatico a credere che la dinamica di ieri sia figlia dell'eccitazione del momento.
Detto ciò, concordo che mille volte si sono visti contatti anche più duri, passati quasi inosservati perché non coinvolgevano i due contendenti al titolo all'ultima gara.
Opinione personale, ovviamente.
9/23/2019 3:39 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 12
Registered in: 9/27/2016
Location: MILANO
Age: 33
Junior User
Re:
mmik, 23/09/2019 15.31:

Permettimi, non sono d'accordo.
Il discorso che "viverla dentro l'auto non hai tempo tanto di ragionare sui punti o sulle posizioni, a quei livelli vuoi stare solo davanti" è riduttivo.
Stiamo parlando di piloti praticamente professionisti, piloti che corrono ogni domenica, spesso fin da quando erano bambini.
Gente che conosce perfettamente la propria auto e i suoi comportamenti, ogni avversario, la classifica, gli scarti, il costo di un contatto e probabilmente anche tutte le buche della pista.
Quindi fatico a credere che la dinamica di ieri sia figlia dell'eccitazione del momento.
Detto ciò, concordo che mille volte si sono visti contatti anche più duri, passati quasi inosservati perché non coinvolgevano i due contendenti al titolo all'ultima gara.
Opinione personale, ovviamente.



assolutamente d'accordo con te
9/23/2019 3:49 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,582
Registered in: 12/29/2011
Location: VITTORIO VENETO
Age: 39
Amministratore
Gold User
Concordo anche io. Parlando con Bollo è emerso il paragone con il contatto fra gurschler e Hinnersdorf in partenza, pressoché simile e non punito, forse, il fatto che nessuno ci abbia rimesso la macchina e che entrambi abbiano continuato non ha fatto scattare sanzioni. Fra Furazkin e Wiborny ci si giocava ben altro e probabilmente in questo caso hanno voluto /dovuto valutare tutto. Infatti mi sembra che il verdetto sia stato atteso per due ore.
9/23/2019 4:35 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,582
Registered in: 12/29/2011
Location: VITTORIO VENETO
Age: 39
Amministratore
Gold User
Per quanto riguarda il resto riguardante la gara, è stato tutto molto "forte".
Iniziamo da quello che sarebbe il Dolce: nei SB Stubbe è talmente preciso ed impeccabile da risultare quasi noioso, imbarazzante, non ha mai dovuto lavare il musetto del proto... Livello troppo alto. Tafani ci ha messo del suo, bello da vedere, sceso dal F&S salito su Alfa come passare dalla panda alla uno, ci ha fatto sperare in un po' di spettacolo che secondo me è mancato. Grossa perdita quella di Kuba kubicek in semifinale, avrei preferito perdere il portafoglio!
Dal mio punto di vista, ho avvertito troppo dominio Alfa (in finale nei primi 6 c'erano 5 alfa e troppo poco del resto) mi mancano un po' gli outsider e la varietà di linea di qualche anno fa.
Per i nostri connazionali non ricordo prestazioni così basse come quest'anno purtroppo, vuoi questo, quello o quell'altro, fatto sta che non ci sono prestazioni o frangenti da ricordare, almeno per me.

Passiamo al primo:
Buggy1600, ho male al cuore. Nikodem fermo al palo m'addolora davvero tanto, la sua immagine ai bordi della griglia di partenza dice tutto. Non aver potuto godere della sfida sportiva che avrebbe deciso il titolo europeo è stata una batosta. D'altro canto onore a Vincent Mercier per aver portato a termine una finale con una ruota semi staccata, con dietro degli squali guidati da Vanek. Complimenti al vincitore.

Secondo:
La categoria touring era popolatissima di piloti italiani.... Sugli spalti... Tutti li ho visti, speriamo stiano risparmiando la macchina per l'ultima gara di Ravenna del 27 ottobre (il pensiero più positivo che io sia riuscito a partorire dopo l'assunzione di un pesante mix di erbe omeopatiche antiche).
Ero contento avesse vinto Wiborny, principalmente, perché chi dimentica le gare di Autocross per fare rallycross (detto anche "Sbagliostrada") merita di perdere titolo e almeno una ruota anteriore sx), (scherzo🙄).. ma la Fia ha deciso che la Russia doveva avere un po' di riflettori accesi...e chissà che così facendo qualcuno (russo ovviamente) torni a fare Autocross..... Vecchia regola del dare avere, ma pronunciata in russo.

Antipasto:
Juniorbuggy, ho deciso che devo trovare il numero di telefono della spagnola con l'extreme

(gara di) Contorno:
Diablo, basta comprare giunti dai cinesi!
80€ di gasolio, 50€ di b&b, 55€ autostrade maledette, 30€ di biglietto....e per fortuna che Casalboni mi ha offerto da mangiare di continuo, perché altrimenti ti immagini quanti soldi buttati?? 😂😂😂
Scherzi a parte, Diablo migliore dei k3, (francesi compresi) ma non all'altezza degli Spagnoli dominanti. Zoppetti in forma, ma lo vorrei vedere fuori maggiora, Di Pietro migliorato ancora (giustamente, è giovanissimo). Amarissimo in bocca per Modolo, è mancato come l'acqua nel deserto. Fontana ho notato che aveva fretta, ma non ha finalizzato e Altoé ha dato l'impressione di esser lì per guardare la gara dalla pista e non dagli spalti.. Mai davvero in scena, (passami la battuta, ti stiamo aspettando Matteo!)
Fratelli Mognol bravi davvero, veri kart autocostruiti che vanno forte, mi sono piaciuti e stanno migliorando sempre. Ultima nota, i due spagnoli agganciati in finale ed auto esclusi mi hanno fatto evocare le due McLaren degli anni 80/90 che si sono auto escluse (Senna/Prost forse? Non ricordo con certezza) quindi tanto bello quanto ridicolo questo frangente! Potrei continuare a lungo, ma mi fermo qui, dimenticherei comunque qualcuno.

La pista è tornata ad essere più pista, contento per la scelta fatta.

Un grazie, come sempre, va al Team Casalboni che mi ha davvero ospitato in tutto il fine settimana. Grazie davvero.

Ciao a tutti. Mi scuso per gli errori e le "licenze poetiche"
Ciao
[Edited by TerraNelSangue 9/23/2019 9:50 PM]
9/23/2019 5:27 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,582
Registered in: 12/29/2011
Location: VITTORIO VENETO
Age: 39
Amministratore
Gold User
La foto cui facevo riferimento sopra
9/23/2019 5:55 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 12
Registered in: 9/27/2016
Location: MILANO
Age: 33
Junior User
c'è un premio in denaro per il vincitore dell' europeo? se si quanto indicativamente?

inoltre facendo riferimento a quanto detto da terranelsangue in riferimento ai piloti italiani, solo nei kart hanno dimostrato di essere competitivi, nelle altre categorie invece è stato un bagno di sangue.

questo è dovuto a una differenza dei mezzi? come mai gli italiani non riescono a stare al passo con gli stranieri? è solo una questione economica?
9/23/2019 6:12 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,070
Registered in: 8/3/2007
Location: BORGOSESIA
Age: 34
Amministratore
Gold User
italiani, specie nelle TAX, che potrebbero assolutamente dire la loro non abbiamo mai smesso di averne.

E a tal proposito, vorrei ricordare che il nostro bell'italiano sul podio ce l'abbiamo, e cioè Gurschler! a lui faccio un grande applauso sopratutto per la prestazione messa in pista durante la finale; nel resto del week end mi è parso molto molto molto al di sotto di quello che la vettura promette di poter rendere, ma almeno in finale ha viaggiato davvero forte e se non fosse stato per quella metà gara di troppo che ci è voluto per prendere il ritmo, avrebbe dato del gran filo da torcere a Bartos (che non è ne Furazhkin ne Fejfar, ma nemmeno un fermo).

a corollario di quanto detto da Terra nel Sangue io vorrei dire un enorme, immenso, gigantesco COMPLIMENTI a Chiari, che alla sua prima gara internazionale su un kart, ha messo giù una prestazione della madonna, tanto che in manche 1 parte dalla prima fila e riesce a tenersi dietro in partenza nomi pesantucci come Firenze e Modolo (che poi comunque l'han passato, prima del cedimento alla ruota che l'ha messo fuori dopo meno di 2 giri).
In ogni caso un talento enorme

sul perchè gli italiani inseguano all'europeo lascio volentieri la parola chi avrà voglia di affrontare l'argomento..la questione mi fa sorgere così tanti e tali pensieri da preferire non provare nemmeno a metterli in fila
[Edited by BOLLO (manuel) 9/23/2019 6:23 PM]

____________

manuel
9/23/2019 7:25 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 830
Registered in: 2/12/2010
Location: FERRARA
Age: 58
Amministratore
Gold User
Bene ci puo stare il fatto che non siate d'accordo su quello che ho detto, allora spiegatemi perché piloti professionisti come loro, buttano via un campionato all'ultima gara, prendendo una nera ,se secondo voi li hanno ragionato……??

9/23/2019 9:13 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 153
Registered in: 9/21/2014
Location: OLEGGIO CASTELLO
Age: 24
Junior User
Diciamo anche che c'è molta sfortuna nella gara di casa per gli italiani dei buggy
Ma la domanda è,
NEL 2020 LE TOURING a livello europeo CI SARANNO ANCORA OPPURE NO?
9/23/2019 9:57 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,582
Registered in: 12/29/2011
Location: VITTORIO VENETO
Age: 39
Amministratore
Gold User
Sembra di sì per 5 o 6 gare sul totale delle gare che comporranno il prossimo calendario Europeo.
Da luglio in poi inizierà invece la coppa Europa /mini europeo dei kartcross
Forse in una gara ci sarà la compresenza delle due categorie, ma di questa ultima cosa sono davvero poco poco informato.
9/24/2019 1:51 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 12
Registered in: 9/27/2016
Location: MILANO
Age: 33
Junior User
Re:
f.stico, 23/09/2019 17.55:

c'è un premio in denaro per il vincitore dell' europeo? se si quanto indicativamente?

inoltre facendo riferimento a quanto detto da terranelsangue in riferimento ai piloti italiani, solo nei kart hanno dimostrato di essere competitivi, nelle altre categorie invece è stato un bagno di sangue.

questo è dovuto a una differenza dei mezzi? come mai gli italiani non riescono a stare al passo con gli stranieri? è solo una questione economica?




non si vede la prima parte del messaggio. c'è un premio cospiscuo in denaro per chi vince l'europeo?
9/24/2019 2:05 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 190
Registered in: 5/14/2013
Age: 48
Junior User


For each Competition, cash prizes will be awarded to the top 10
Drivers in each category, as follows:

SB B1600 TAX JB
1e €700 €600 €500 €500
2e €600 €500 €400 €400
3e €500 €400 €300 €300
4e €450 €350 €250 €250
5e €400 €300 €200 €200
6e €350 €250 €150 €150
7e €175 €125 €100 €100
8e €175 €125 €100 €100
9e €175 €125 €100 €100
10e €175 €125 €100 €100
Cash prizes must be collected in person during the Prize-Giving
ceremony of the Competition (or at the location indicated in the
Supplementary Regulations), failing which they will remain the
property of the organiser.

9/24/2019 2:13 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 12
Registered in: 9/27/2016
Location: MILANO
Age: 33
Junior User
grazie Giovanni.

premio per vincitore dell'intero campionato?

9/24/2019 2:45 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 190
Registered in: 5/14/2013
Age: 48
Junior User

ciao , sinceramente non lo so e non e' scritto nel regolamento sportivo se ci sia un premio a fine anno per il vincitore di ogni categoria .
Di sicuro i primi tre piloti di ogni classe, parteciperanno al Gala' FIA che si tiene ogni anno per premiare tutti i primi tre di tutte le discipline riconosciute dalla FIA
Dalla F1 all'Autocross.

ciao Giovanni
9/24/2019 4:19 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,322
Registered in: 5/12/2008
Location: ALBANO LAZIALE
Age: 39
Amministratore
Gold User
Quello che ha riportato Giovanni sono le cifre che si prendono a fine gara

____________

CONSOLI ALDO
9/24/2019 7:42 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 518
Registered in: 5/4/2007
Location: SENIGALLIA
Age: 47
Senior User
Molto strano, ancora sul sito di riferimento dell'europeo Autocross vale a dire "autocross-em.de" non sono state aggiornate le classifiche....
Ci sarà mica un ricorso in atto?!?!....

Cmq gran bel week end quello trascorso al Pragiarolo, anche per aver rivisto amici dell'ambiente dopo diversi anni.
Non vi nascondo che un po di nostalgia della "vecchia" pista mi è venuto in alcuni momenti......
9/24/2019 8:35 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 48
Registered in: 12/5/2010
Location: CITTADELLA
Age: 25
Junior User
Weekend spettacolarissimo. Credo uno dei migliori degli ultimi anni.
Pista super la modifica alla curva 4 l'anno azzeccata in pieno, come si puó ancora migliorare un pó curva 2, ma sopratutto l'ultima curva e l'uscita che é veramente stretta.. Penso che spostando leggermente il secondo salto anticipandolo di qualche metro, alla staccata successiva potremmo avere pi7 sorpassi.
Riguardo il discorso italiani, é sempre lo stesso, l'autocross italiano é fermo. Non ci sono italiani che investono su questo. . E questo é il risultato. Complimenti a Gurschler, ditemi quello che volete ma apparte la scocca, la meccanica non é quella che vinceva con fejfar..
La parata al venerdì sera é stata spettacolo puro.
E parlando di touring spero la categoria venga rilanciata. Magari con un regolamente più aperto simile ai buggy ma con scocca. Pareri?
9/24/2019 8:37 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,070
Registered in: 8/3/2007
Location: BORGOSESIA
Age: 34
Amministratore
Gold User
non credo che il ritardo su autocross-em.de dipenda da qualche successivo ricorso solo per il fatto che nella settimana prima della gara l'ho compulsato giorni e giorni per avere la certezza che i miei calcoli sulle classifiche fossero giusti, e solo 3 o 4 giorni dopo la gara in Francia sono state aggiornate le classifiche.. dunque probabilmente vale lo stesso discorso.

la nostalgia per chi ha vissuto la vecchia pista penso proprio non passerà mai.. ma almeno c'è da apprezzare che dei miglioramenti da che c'è questa nuova configurazione ad oggi ci sono stati e speriamo possano essercene ancora.

riguardo al piacere di aver rivisto gli amici dell'ambiente, per quel che mi riguarda è stato assolutamente reciproco

____________

manuel
9/24/2019 11:13 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 37
Registered in: 4/3/2017
Location: SANT'ANGELO LODIGIANO
Age: 37
Junior User
secondo il mio parere ciò che manca ai piloti italiani è l allenamento, il potersi allenare è fondamentale in qualsiasi sport.
non esiste che un campionato nazionale di autocross sia limitato a sole tre gare,di cui una in concomitanza con una data di campionato europeo.
i piloti stranieri che partecipano al campionato europeo fanno almeno venti gare all anno, penso che nessun pilota italiano abbia la possibilità di correre così tanto e quindi la differenza notevole tra noi e loro sta soprattutto in questo a mio parere.
9/25/2019 7:45 AM
 
Quote
OFFLINE
Post: 58
Registered in: 9/8/2014
Location: VILLORBA
Age: 21
Junior User
Ragionissima a Caronelli, inoltre secondo me la cosa che ci blocca sono i costi, i piloti stranieri (Rep. Ceca e Francia se non ricordo male) sono seguiti e (se non sbaglio) anche pagati dalle loro federazioni nazionali (FFSA e la "nazionale" Ceca). Qui da noi manca un ente unico che riunisca tutti, che tutti i piloti, amatoriali e non siano seguiti e supportati da un unico ente, così facendo anche non si rischia di avere tre gare magari nella stessa domenica
9/25/2019 9:15 AM
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,582
Registered in: 12/29/2011
Location: VITTORIO VENETO
Age: 39
Amministratore
Gold User
Non facile rispondere su questo argomento senza toccare personalmente più di 2/3 dei piloti, ma il mio messaggio è volto solo a far riflettere.
A casa mia vale, fra le tante, questa regola:
Prima di chiedere, devi dare.
Bisogna decidere se si vogliono far cambiare le cose davvero, o se, in fondo in fondo, ci va bene così, prima di tutto.
La federazione AciSpot, non è mai stata così "sveglia" passatemi il termine, come in questi ultimi anni. Anni in cui non passa stagione senza modifiche ai regolamenti. Il segnale è chiaro, basta aprire gli occhi.
Tutti vogliono gare : Maggiora fa la gara.. 60 macchine (loro se ne aspettavano 40, io 70/80) ultima gara a Ravenna 37 (circa, vado a memoria). Ora, I lavori prodotti da Aci magari non vanno sempre vicino al centro, innegabile però che ci stia provando, ma ricordate che le cose si fanno in due, quindi, direi che forse ci sono delle valutazioni da fare sulle risposte dei piloti.
Credo di aver sentito in una delle nostre interviste invernali, che la federazione avesse intenzione di mettere in piedi la nazionale Autocross.... Se avesse visto numeri minimi, avete visto interesse? Qualcuno ha chiesto qualcosa?
Ripeto, mai come questi anni ho visto la federazione voler fare, gli impianti stessi (possessori di piste) sono interessati a crescere, ma senza i piloti non si va da nessuna parte.
Ci lamentiamo dei costi?
Vi ricordo il primo comandamento:
Se vuoi vincere devi spendere
Vi ricordo il secondo :
Negli sport motoristici spendi anche se non vinci

Aldilà di queste due (realistiche) battute , dico che secondo me, se le persone si interessano, l'ambiente cresce, se non ci si interessa muore, ma interessarsi significa andare alla gare e parlare con i tecnici/commissari, fare gruppo coi piloti e ottenere risultati, ambo i lati.

Si può fare. Bisogna volerlo davvero.

New Thread
 | 
Reply
Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin | Regolamento | Privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:06 PM. : Printable | Mobile - © 2000-2019 www.freeforumzone.com